Facilitazione

SERVIZIO

LA FACILITAZIONE

La facilitazione è l’arte che permette alle persone di entrare in contatto, di avere un focus, di assumere responsabilità delle idee e delle azioni condivise.

Le potenzialità e le soluzioni di cui un gruppo o un team ha bisogno sono già insite nel sistema. Occorre dar loro uno spazio, una struttura, un metodo. In questo modo le persone entrano in dialogo, si ascoltano, si contaminano a vicenda.

Emergono le diverse prospettive, opinioni, punti di vista. Si prospettano scenari, si valutano ipotesi, si visualizzano possibilità. L’intelligenza collettiva può esprimersi nella sua pienezza. Si prendono decisioni sulle idee e si condividono modalità di realizzazione.

Grazie alla facilitazione si possono accompagnare processi di cambiamento e di trasformazione in aziende, organizzazioni, reti. Di essenziale importanza è anche il modo di porsi del facilitatore o della facilitatrice, che ha fiducia nel gruppo e nelle sue potenzialità e crea lo spazio affinché il gruppo possa lavorare al meglio in modo auto-organizzato.

Il design del processo, il metodo e il modo di porsi del facilitatore o della facilitatrice influiscono in modo importante sul risultato e lo determinano.

GLI STRUMENTI

PER OGNI ESIGENZA UN APPROCCIO DIVERSO

Metodi per comunicare

Prima di progettare è utile creare una dimensione nella quale si dà spazio all’ascolto, alla conversazione, all’esplorazione. Il Cerchio (Circle), il Dialogo, l’Appreciative Inquiry, il World Cafè si prestano bene per questa fase, che ha l’obiettivo di far entrare in relazione le persone, in modo che abbiano delle “buone conversazioni”.

Metodi per decidere

Dopo aver conversato e aver dato spazio alle idee, arriva la fase nella quale si devono prendere le decisioni. A volte le soluzioni emergono in modo chiaro, a volte occorre un processo per giungere ad una decisione che incontri la minor resistenza possibile. Il “consenso sistemico” in questo senso è un metodo utile.

Metodi per co-ideare

Ospitare „buone conversazioni“, dare spazio alle idee e trovare soluzioni innovative è alla base di “Art of Hosting”, un approccio che raccoglie diversi strumenti della facilitazione. Per co-ideare sono utili il Brainstorming, l’Open Space Technology, Dynamic Facilitation, Future Search Conference.

Metodi per grandi gruppi

Ci sono metodi che sono particolarmente adatti ai grandi gruppi, fino a 1000 persone o più. Con l’Open Space o il World Cafè si possono raccogliere in poco tempo tante idee, che vanno poi documentate e elaborate. Il quadro che emerge è ampio e tiene conto delle prospettive di tutti. Questo garantisce soluzioni ad ampio respiro e sostenibili nel tempo.

Vuoi saperne di più?